Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

FOCUS CORONAVIRUS

Data:

02/07/2020


FOCUS CORONAVIRUS

 

Dal 18 maggio gli Uffici del Consolato Generale a Parigi hanno riaperto gradualmente al pubblico, in conformità alle disposizioni sull’emergenza sanitaria.

Si da priorità alla riprogrammazione degli appuntamenti annullati a causa dell’emergenza.

L’accesso agli Uffici è consentito ai soli utenti muniti di appuntamento e dotati di mascherina. Sarà registrata la temperatura corporea.

Per evitare assembramenti, è consentito l’accesso a un numero massimo di 4 persone alla volta.

Il Sistema di Prenotazione on line è stato riattivato per i servizi "Passaporti", "Carte d'identità" e "Visti". Si invita a monitorare il sito per ulteriori aggiornamenti.

############################

 

EMERGENZA CORONAVIRUS – Aggiornamento del 02/07/2020 ore 10:31

 

ULTIM'ORA: A SEGUITO DELLE NORME IMPARTITE DALL'ENAC, AL MOMENTO DELL'IMBARCO SUI VOLI PER L'ITALIA (ANCHE PER CHI PROVIENE DALLA FRANCIA) SI DEVE COMPILARE E CONSEGNARE QUESTA AUTODICHIARAZIONE.

ULTIM'ORA: IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI ITALIANO HA AGGIORNATO LA PAGINA WEB DELLE DOMANDE E RISPOSTE. CLICCARE QUI PER ACCEDERVI.

ULTIM'ORA: L'ENAC (ENTE NAZIONALE PER L'AVIAZIONE CIVILE) HA DISPOSTO IL DIVIETO DI UTILIZZO DELLE CAPPELLIERE A PARTIRE DAL 27/06/2020. PER MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCARE QUI.

 

ENTRARE IN ITALIA DALLA FRANCIA:

Dal 3 giugno 2020 chiunque entra in Italia dalla Francia non sarà sottoposto a controlli sul motivo di inrgresso né a obblighi di quarantena (art. 6 del DPCM 17/05/2020 e art. 6 DPCM 11/06/2020).

  

ENTRARE IN FRANCIA DALL'ITALIA:

A partire da lunedì 15 giugno, vengono soppresse tutte le limitazioni per l'entrata in Francia in provenienza dallo spazio europeo (salvo Spagna e GB, per le quali viene chiesta una quarantena volontaria).

Non sono più necessarie le autodichiarazioni di entrata sul territorio francese e non vengono più effettuati controlli sui motivi di entrata.  

FASE 2 IN FRANCIA
A partire da lunedì 15 giugno, tutta la Francia è considerata "zona verde" ad eccezione di Mayotte e della Guyana francese. Maggiori informazioni alla pagina https://www.gouvernement.fr/info-coronavirus

Per circolare con i mezzi di trasporto pubblici nelle ore di punta (6:30-9:30 e 16:00-19:00) nell’Ile-de-France, dal 16 giugno non è piu' necessaria alcuna attestazione. Rimane tuttavia l'obbligo di indossare la mascherina pena l'irrogazione di una multa pari a 135 euro.

FASE 2 IN ITALIA
Dal 4 maggio è entrata in vigore la FASE 2, dal 18 maggio è cominciata una nuova fase di aperture. Per tutte le novità e le disposizioni ci si puo' collegare qui. Sono cessate le misure limitative della circolazione all’interno del territorio nazionale. Sono introdotti obblighi di indossare la mascherina in luoghi chiusi accessibili al pubblico e mezzi di trasporto per tutti al di sopra dei 6 anni di età. Il Presidente del Consiglio Conte ha firmato il DPCM del 17/05/2020 che disciplina in modo dettagliato le misure entrate in vigore dal 18/05/2020 in Italia. Il decreto è corredato di numerosi allegati relativi alla disciplina di determinate categorie interessate dal DPCM. Il DPCM fa seguito al DL N. 33 DEL 16/05/2020 "Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19". 

PER IL NUOVO DPCM DELL'11/06/2020 CLICCA QUI GAZZETTA UFFICIALE

Per informazioni generali sull’evolversi dell'epidemia e sulle decisioni adottate in Italia, si raccomanda di monitorare il sito http://www.protezionecivile.gov.it.

TRASPORTI E COLLEGAMENTI FRANCIA-ITALIA:

Da giugno oltre ai voli Alitalia anche altre compagnie offrono collegamenti aerei Italia/Francia. E' sempre comunque consigliato arrivare con discreto anticipo in aeroporto. SNCF e Trenitalia hanno ripristinato alcuni collegamenti quotidiani Parigi-Torino-Milano con TGV. I collegamenti con il treno TER Nizza - Ventimiglia (2 treni al giorno) sono OPERATIVI.

Per i viaggi in Francia, si prega di consultare il sito http://www.viaggiaresicuri.it/home, sezione: focus coronavirus del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Scheda Paese Francia al link http://www.viaggiaresicuri.it/paese/FRA.

CONTATTI

Si ricorda che, in generale, in caso di bisogno di assistenza, il referente dei cittadini presenti sul territorio è sempre il Consolato italiano territorialmente competente:
https://ambparigi.esteri.it/ambasciata_parigi/it/ambasciata/la_rete_consolare/la-rete-consolare.html.

L'elenco dei numeri di emergenza dei Consolati presenti in Francia si trova alla pagina https://ambparigi.esteri.it/ambasciata_parigi/it/ambasciata/numeri-di-emergenza-connazionali.html.

 

Da ultimo, si ribadisce che le Ambasciate e i Consolati non intervengono nelle questioni di carattere commerciale, come l’annullamento di biglietti e prenotazioni.  

 

 

Ultimo aggiornamento pagina: 02/07/2020


975