Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Rimpatri

 

Rimpatri

Rimpatri Sanitari ed Economici

Il Consolato Generale, può fornire assistenza, in collaborazione con gli enti territorialmente competenti (Prefetture, Questure, Comuni, Unità Sanitarie Locali, Servizi Sociali), per il rimpatrio dei connazionali che si trovino in situazioni di gravi difficoltà nei seguenti casi:

  • connazionali che si trovino nella necessità di rientrare in Italia in via definitiva per motivi economici o sanitari;
  • minori in stato di abbandono;
  • malati di mente;
  • cittadini italiani espulsi dal territorio francese o al termine di un periodo di detenzione.

  

Decesso all'estero


In caso di decesso di cittadini italiani, le procedure di rimpatrio delle salme sono effettuate presso la Prefettura francese direttamente dalle Società di Pompe Funebri incaricata.

Al Consolato deve essere trasmesso l’atto di morte, redatto su formulario plurilingue dalla “Mairie” francese, per la successiva trascrizione al Comune italiano.

Nel caso di rimpatrio della salma in Italia e qualora sia previsto dalla normativa regionale italiana, il familiare che ha sostenuto le spese funebri puo’ chiedere un rimborso al Comune italiano d’origine.

 


30