Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Codice fiscale

 

Codice fiscale

 

IL CODICE FISCALE

(leggere attentamente tutte le istruzioni prima di procedere con la richiesta)

 

Cos’è e a cosa serve

Il codice fiscale identifica il cittadino (italiano o straniero) in tutti i rapporti con gli enti, le amministrazioni pubbliche e i privati. È indispensabile per qualsiasi attività negoziale (accettazione di eredità, contratti con soggetti pubblici o privati, locazioni, ecc.) o adempimento amministrativo (versamento di tasse, imposte, canoni, ecc.).

 

Come presentare la richiesta

Il cittadino (italiano o straniero) che abbia la necessità di ottenere il codice fiscale può presentare la richiesta a questo Consolato Generale: 

1) Per posta ordinaria, compilando l’apposito modulo (scaricabile dalla pagina della modulistica) , allegando la fotocopia del documento d’identità in corso di validità e una busta affrancata con l’indirizzo dell’interessato
(ATTENZIONE: LE DOMANDE INCOMPLETE NON SARANNO TRATTATE)

2) Presentandosi di persona all’Ufficio Affari Sociali dal lunedì al venerdì tra le 9 e le 12, il mercoledì anche dalle 14:30 alle 16:30 (non è necessario un appuntamento) muniti di un documento d’identità e l’apposito modulo debitamente compilato debitamente compilato. In caso di presentazione della domanda per conto di una terza persona, si prega di munirsi di apposita delega.

Si fa presente che il servizio è riservato ai privati cittadini; le aziende o società devono richiedere il codice fiscale direttamente all’Agenzia delle Entrate in Italia.

 

Tempi di lavorazione

A causa delle numerose richieste, il tempo necessario per evadere le pratiche di codice fiscale pervenute per posta si aggira a circa un mese. Eventuali richieste urgenti, se adeguatamente segnalate e oggettivamente comprovate, saranno trattate in priorità.

 

In caso di smarrimento

In caso di smarrimento o distruzione del codice fiscale, il duplicato può essere richiesto con le stesse modalità dell’attribuzione. 

 

 

 Per informazioni scrivere a:  sociale.parigi@esteri.it


137