Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Procedure e domande frequenti

 

Procedure e domande frequenti

Chi può richiederla e dove?

Prima domanda, rinnovo o duplicato?

Tempi di attesa. Cosa fare in caso di urgenza

Costi e modalità di pagamento

Validità

Contatti

Procedura e documenti richiesti

La dichiarazione di assenso

Modalità di ritiro

Altre questioni

 

__________________________________________________________________________

 

Chi può richiederla e dove?

 

 

A chi il Consolato Generale di Parigi può rilasciare una carta d’identità?

Gli Uffici consolari rilasciano la carta d’identità ai connazionali residenti nella circoscrizione consolare di competenza  , regolarmente iscritti all’A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) dell’ultimo Comune italiano di residenza.

 

Ho figli minorenni, posso chiedere una carta d’identità per loro?

La carta d’identità può essere rilasciata a tutti i cittadini italiani qualunque sia la loro età. La domanda per neonato può essere fatta soltanto dopo che il Comune AIRE abbia trascritto l’atto di nascita e lo abbia iscritto in AIRE.

Posso chiedere la cartad’identità in Italia?

I Comuni Italiani continuano ad avere la competenza primaria per il rilascio delle carte d'identità e possono continuare a rilasciare tale documento anche ai cittadini residenti all'estero. I cittadini italiani iscritti all'AIRE possono sempre recarsi al proprio Comune di provenienza e ottenere la carta d'identità o la proroga.

Non mi posso spostare dal mio domicilio, posso avere una carta d’identità?

La carta d’identità può essere ritirata dal solo interessato, ad eccezione dei minori di 12 anni che sono già in possesso di un documento d’identità che ne permetta il riconoscimento.

Per le persone che si trovano nella impossibilità permanente di spostarsi per motivi di salute è dunque impossibile rilasciare una carta d’identità. Pregasi per ulteriori informazioni indirizzarvi all’Ufficio Passaporti (passaporti.parigi@esteri.it).

Abito nella circoscrizione consolare di Parigi ma non sono iscritto all’AIRE

Il Consolato Generale d’Italia a Parigi non è abilitato a rilasciare la carta d’identità né ai cittadini italiani iscritti all’AIRE ma non residenti nella circoscrizione consolare, né ai cittadini italiani residenti in Italia e temporaneamente presenti nella circoscrizione di Parigi. Si deve quindi indirizzare al suo Consolato oppure al suo Comune AIRE nel primo caso, al Comune APR (Anagrafe della Popolazione Residente) nel secondo caso.

 

__________________________________________________________________________

Prima domanda, rinnovo o duplicato?

 

 

Non ho mai avuto la carta d’identità

Si tratta quindi di una prima domanda di carta d’identità.

Sono in possesso di una carta d’identità scaduta o in scadenza

Nel caso in cui la precedente carta risulti scaduta oppure in scadenza (meno di sei mesi prima della data di scadenza), si tratta di un rinnovo del documento. Se la domanda di nuova carta d’identità viene fatta più di sei mesi prima della scadenza sarà considerata come una domanda di duplicato.

Quando chiedere un duplicato?

Si può chiedere un duplicato della carta d’identità in corso di validità in casi di:

-deterioramento della carta d’identità (si dovrà restituire la carta deteriorata al momento del ritiro della nuova)

-smarrimento o furto (si dovrà allegare una denuncia di smarrimento/furto oppure una déclaration de main courante rilasciate dalla Autorità di polizia là dove sono successi lo smarrimento o il furto).

Il cambio d’indirizzo non è un motivo per chiedere una nuova carta d’identità.

Il costo attuale è pari a €10,77.

Ho cambiato indirizzo. Posso chiedere un duplicato della carta d’identità?

Il cambio d’indirizzo non è un motivo per chiedere il duplicato della carta d’identità. Si deve aspettare la scadenza della carta per rifarla, salvo in caso di deterioramento.

 

__________________________________________________________________________

 

Tempi di attesa. Cosa fare in caso di urgenza

 

 

Quali sono i tempi di attesa?

A causa dell'elevato numero di richieste, i tempi necessari all'intera istruttoria possono richiedere 10 settimane dal momento della presentazione della domanda completa di tutta la necessaria documentazione.

Qualora la richiesta di carta di identità sia stata effettuata congiuntamente alla domanda di iscrizione all’AIRE o che quest'ultima sia stata presentata al Consolato Generale negli ultimi 180 giorni, per il rilascio della carta d’identità bisogna attendere la conclusione delle procedure di iscrizione all'AIRE e l'aggiornamento della banca dati AIRE del Ministero dell’Interno. Tali procedure, che non dipendono dal Consolato, possono richiedere diverse settimane e a volte alcuni mesi.Il rilascio della carta d'identità è peraltro sempre subordinato al rilascio del NULLA OSTA (delega) da parte del Comune italiano di iscrizione AIRE. I Comuni Italiani continuano, infatti, ad avere la competenza primaria per il rilascio delle carte d'identità e possono continuare a rilasciare tale documento anche ai cittadini residenti all'estero.
Il periodo di attesa per il rilascio/rinnovo della carta di identità potrà pertanto prolungarsi, qualora le risposte dei COmuni tardino a pervenire, o a causa di sempre possibili divergenze tra i dati in possesso dell'Anagrafe consolare e quelli in possesso dei Comuni.

Che cosa fare in caso di urgenza?

IN CASO DI URGENZA e qualora non si disponga di Passaporto, è sempre possibile recarsi in Consolato tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12, senza appuntamento, e domandare il rilascio di un Titolo di Viaggio provvisorio valido solo per il rientro nel Paese di residenza. Una volta in Italia o nel proprio paese di residenza (da certificare con iscrizione AIRE), è possibile recarsi al proprio Comune di residenza (o al Consolato di competenza territoriale) per domandare il rilascio/rinnovo della carta d’identità. Il Comune resta infatti autorità competente per il rilascio delle carte d’identità, anche se il richiedente è iscritto all’AIRE.

__________________________________________________________________________

 

Costi e modalità di pagamento

 

 

Quanto costa la carta d’identità?

Il costo attuale per il rilascio della carta d’identità è pari a € 5,61. Il duplicato (in caso di smarrimento, furto o deterioramento) è soggetto al pagamento di doppio diritto (€ 10,77).

Modalità di pagamento: bonifico bancario o contanti?

Il pagamento si effettua tramite bonifico bancario sul conto corrente del Consolato Generale di cui seguono le coordinate:

IBAN: FR76 3047 8000 0102 8019 3800 117           BIC: MONTFRPPXXX

Nella causale del bonifico deve essere precisamente indicato:

NOME e COGNOME del RICHIEDENTE seguiti dalla dicitura “CI” (per esempio: Mario Rossi CI).

Nel caso in cui non si possa fare il bonifico bancario e che il ritiro avvenga in Consolato, il pagamento si farà in questo caso in contanti in cassa al momento del ritiro della carta d’identità.

__________________________________________________________________________

 

Validità

 

 

Quanto tempo è valida la carta d’identità?

La carta d’identità rilasciata dai Consolati e dalle Cancellerie consolari è “valida per l’espatrio” e questo:

- fino al compimento dei tre anni di età: 3 anni;

- fino al raggiungimento della maggiore età: 5 anni;

- dai 18 anni di età: 10 anni.

La carta d’identità equivale al passaporto ai fini dell'espatrio negli Stati membri dell'Unione Europea, negli Stati dello Spazio Schengen (Islanda, Norvegia, Svizzera, Liechtenstein) e in quelli in cui vigono particolari accordi internazionali.

Al riguardo, per maggiori e più dettagliate informazioni, è possibile consultare il sito che il Ministero degli Affari Esteri ha curato in collaborazione con l'A.C.I. : www.viaggiaresicuri.mae.aci.it.

__________________________________________________________________________

Contatti

Quando e come contattare il Reparto Carte d’Identità ?

Una permanenza telefonica è assicurata il martedì e il giovedì dalle 15:00 alle 16:00 al 01 44 30 47 42.

Si può anche raggiungere per posta elettronica all’indirizzo seguente: carteidentita.parigi@esteri.it.

 

 

 

__________________________________________________________________________

 

Procedura e documenti richiesti

 

Dove e come presentare la domanda di carta d’identità?

Le domande per il rilascio della carta d’identità vanno inoltrate per posta al seguente indirizzo:

CONSULAT GÉNÉRAL D’ITALIE - 5, Boulevard Émile Augier - 75116 Paris.

La domanda può essere presentata all’Ufficio Informazioni del Consolato, i tempi di attesa saranno tuttavia gli stessi di una domanda postale.

 

Quali sono i documenti da presentare?

Le domande dovranno obbligatoriamente contenere:

1. Formulario di richiesta della carta d’identità debitamente compilato e firmato dall'interessato (vai alla pagina della modulistica) ;

Per i minori, il modulo speciale deve essere firmato dai genitori (vai alla pagina della modulistica). Per i neonati, si consiglia di aspettare da 2 a 3 mesi dopo la trasmissione dell’atto di nascita in Italia per inoltrare richiesta;

In caso di variazione della posizione anagrafica (cambio d’indirizzo, matrimonio, divorzio, nascita di figli...), si devono allegare alla domanda: giustificativo di domicilio, atto di matrimonio, sentenza di divorzio, atto di nascita dei figli.

Attenzione: tutti i campi devono essere compilati. In caso di mancanza, lo stato civile (e per conseguenza il cognome dello sposo per le donne sposate) e la professione non verranno riportati sulla carta;

2. Se il connazionale ha figli minori, anche in caso di separazione o di divorzio, va obbligatoriamente inviato l’Atto di assenso  compilato e firmato dall’altro genitore. L’atto di assenso deve essere accompagnato da una copia del documento d’identità dell’altro genitore (nel caso in cui questo fosse cittadino extracomunitario, deve far legalizzare la sua firma alla mairie oppure in Consolato, in presenza dell’interessato). Per ulteriori informazioni sull’atto di assenso, cliccare qui  ;

3. Quattro fotografie (attuali, identiche, frontali, a colori, formato 45x35 mm, a norma ICAO, vedere le caratteristiche );

4. La precedente carta d’identità, se ne sono in possesso oppure copia (l’originale deve obbligatoriamente essere consegnato al momento del ritiro della carta nuova);

5. Fotocopia di un documento d’identità in corso di validità (passaporto o permesso di soggiorno) oppure, per i doppi cittadini, fotocopia della carta d'identità o del passaporto francese;

 

6. Per le richieste di duplicato in caso di smarrimento, furto o deterioramento della carta d’identità, bisognerà aggiungere alla documentazione sopra elencata l'originale o una fotocopia della denuncia di smarrimento o furto resa all'autorità di Polizia oppure la carta d’identità deteriorata.

7. Ricevuta dell’avvenuto bonifico bancario;

8. Busta affrancata e compilata in modo leggibile con l’indirizzo del destinatario (per la convocazione).

ATTENZIONE: Le domande incomplete non verranno accolte e saranno restituite al mittente.

 

__________________________________________________________________________

 

La dichiarazione di assenso

 

Che cosa è la dichiarazione di assenso?

L'assenso (ai sensi dalla legge 1185 del 21 novembre 1967  ) è una dichiarazione scritta con cui il genitore di un minore di 18 anni autorizza l'altro genitore ad avere una carta d’identità oppure un passaporto individuale, qualunque sia il legame che li unisce (convivenza, matrimonio, separazione, divorzio). È necessario anche se i figli hanno già un loro documento d’identità.

Per l’assenso, l’altro genitore deve compilare e firmare l'apposito modulo.

E' indispensabile allegare un documento di identità con foto e firma del dichiarante (in fotocopia).

I cittadini di Paesi extra comunitari (non membri dell’Unione Europea) dovranno far autenticare l'assenso presentandosi di persona in Consolato o presso qualsiasi altra autorità italiana (Comune, Questura o altro Consolato) oppure presso la Mairie di residenza o il Commissariat de police. Rimane comunque indispensabile allegare un documento di identità con foto e firma del dichiarante (in fotocopia).

In caso d’impossibilità ad ottenere l’assenso dell’altro genitore, il richiedente deve mettersi in contatto con l’Ufficio Carte d’Identità al seguente indirizzo di posta elettronica carteidentita.parigi@esteri.it oppure per telefono, il martedì e il giovedì, dalle 15:00 alle 16:00, al seguente numero 01 44 30 47 42.

Si fisserà un appuntamento per presentare istanza al Giudice Tutelare competente.

Come si compila l’atto di assenso?

Caso pratico: Pietro Bianchi ha avuto un figlio (a tutt’oggi minorenne) con Maria Rossi. Pietro deve fare domanda di un nuovo documento d’identità. Secondo la legge italiana, Maria deve dare a Pietro l’assenso e quindi compila il modulo in questo modo .

Ho figli minorenni ma l’altro genitore non mi dà l’assenso: che fare?

In caso d’impossibilità ad ottenere l’assenso dell’altro genitore, il richiedente deve mettersi in contatto con l’Ufficio Carte d’Identità al seguente indirizzo di posta elettronica carteidentita.parigi@esteri.it oppure per telefono, il martedì e il giovedì, dalle 15:00 alle 16:00, al seguente numero 01 44 30 47 42.

Si fisserà un appuntamento per presentare istanza al Giudice Tutelare competente.

 

 

__________________________________________________________________________

 

Modalità di ritiro

Mi devo presentare di persona per ritirare la mia carta?

L’interessato deve recarsi di persona in Consolato oppure alle permanenze consolari per firmare la sua carta d’identità davanti ad un funzionario delegato, un Console onorario o un corrispondente consolare delegato.

I minori di più di 12 anni devono anche loro presentarsi per il ritiro della loro carta, accompagnati da almeno uno dei due genitori.

Solo i minori di 12 anni, esenti da firma, sono dispensati nella misura in cui sono già in possesso di un documento d’identità che permetta di riconoscerli oppure se le loro fotografie sono state precedentemente autenticate dalla Mairie del domicilio . Nel caso contrario o in caso di primo rilascio di un documento d’identità, dovranno essere anche loro presenti al momento del ritiro.

 

Non mi posso spostare dal mio domicilio, posso avere una carta d’identità?

La carta d’identità può essere ritirata dal solo interessato, ad eccezione dei minori di 12 anni che sono già in possesso di un documento d’identità che ne permetta il riconoscimento.

Per le persone che si trovano nella impossibilità permanente di spostarsi per motivi di salute è dunque impossibile rilasciare una carta d’identità. Pregasi per ulteriori informazioni indirizzarvi all’Ufficio Passaporti (passaporti.parigi@esteri.it).

 

Ritiro in Consolato:

La lettera di convocazione spedita dal Consolato informa della possibilità di ritiro che dovrà avvenire nei tre mesi.

Lo sportello Carte d’identità riceve per il ritiro senz’appuntamento:

-il lunedì dalle 9:00 alle 12:00

-il mercoledì dalle 14:30 alle 16:30

-il venerdì dalle 9:00 alle 12:00

 

Ho scelto di ritirare la carta d’identità alla permanenza consolare di Lille

I connazionali residenti al nord della circoscrizione consolare possono scegliere di ritirare le loro carte d’identità al Consolato di Parigi oppure alla Permanenza consolare di Lille. Saranno avvisati per posta della disponibilità del documento alla permanenza.

 

Ho scelto di ritirare la carta d’identità alla permanenza consolare di Dijon

I connazionali residenti all’est della circoscrizione consolare possono scegliere di ritirare le loro carte d’identità al Consolato di Parigi oppure alla Permanenza consolare di Dijon. Saranno avvisati per posta della disponibilità del documento alla permanenza.

 

Abito nei DOM-COM (Polinesia, Nuova-Caledonia, Riunione, Guadalupa, Martinica, Guyana)

I connazionali residenti nei DOM-COM francesi (Polinesia, Nuova-Caledonia, Riunione, Guadalupa, Martinica, Guyana) possono scegliere di ritirare le loro carte d’identità al Consolato di Parigi oppure presso i Consoli onorari e Vice-Consoli onorari presenti nei DOM-COM citati. Saranno avvisati dal Console onorario o dal Vice-Console onorario della disponibilità del documento alla permanenza.

 

Ho scelto di ritirare la carta d’identità a Angers, Concarneau o Rennes

I connazionali residenti all’ovest della circoscrizione consolare possono scegliere di ritirare le loro carte d’identità al Consolato di Parigi oppure alle permanenze organizzate dai corrispondenti consolari a Angers, Concarneau e a Rennes. Saranno avvisati dal corrispondente consolare della disponibilità del documento.

  

_________________________________________________________________________

Altre questioni

 

Ho paura che la mia carta si deteriori, la posso plastificare?

La plastificazione della carta d’identità è proibita in quanto non rende più possibile il controllo della filigrana della carta stessa né dei timbri a secco posti al momenti dell’emissione, rendendo la carta non valida.

Conviene proteggerla in una custodia.


  

 

 

 

 Ultimo aggiornamento pagina il 18/10/2018

 

 

 

 

 

 


467