Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Passaporti - informazioni

 

Passaporti - informazioni

RILASCIO DEL PASSAPORTO - INFORMAZIONI GENERALI

Il passaporto elettronico biometrico è un documento di viaggio e di riconoscimento valido in tutti i Paesi il cui Governo è riconosciuto dall’Italia le cui caratteristiche di sicurezza risultano conformi alla normativa europea.

Il. P.E. contiene nel chip integrato al proprio interno, registrati in formato digitale:

  • l'immagine del volto (visibile sullo stesso passaporto)
  • le impronte digitali (non visibili sul passaporto)

Il suo rilascio è di competenza dell’Ufficio consolare nella cui circoscrizione è residente il richiedente iscritto all’AIRE.

 

ATTENZIONE:

Per richiedere il passaporto presso il Consolato Generale di Parigi è necessario essere in regola con l’iscrizione all’AIRE. Chi non è ancora iscritto, perché precedentemente residente in Italia, oppure chi è iscritto presso un altro Ufficio consolare, perché già residente all’estero ma in altra circoscrizione consolare, deve iscriversi/aggiornare la propria posizione anagrafica CON ANTICIPO RISPETTO AL GIORNO DELL’APPUNTAMENTO per l’emissione del passaporto tramite il portale FAST IT raggiungibile al link https://serviziconsolarionline.esteri.it. Per maggiori informazioni sull’AIRE clicca qui. Il portale FAST-IT segnalerà all’utente quando la richiesta di iscrizione/aggiornamento è stata accettata: lo stato della pratica passerà a “trasmessa al Comune/definita”.

Anche in caso di variazione del proprio indirizzo di residenza, si dovrà effettuare l’aggiornamento dell’indirizzo CON ANTICIPO RISPETTO AL GIORNO DELL’APPUNTAMENTO per l’emissione del passaporto tramite il portale FAST IT raggiungibile al link  https://serviziconsolarionline.esteri.it. Per maggiori informazioni clicca qui. Il portale FAST-IT segnalerà all’utente quando la richiesta di aggiornamento è stata accettata: lo stato della pratica passerà a “definita”.

APPUNTAMENTI

L’appuntamento è necessario soltanto per i richiedenti maggiorenni e per i minori che hanno già compiuto 12 anni.

Per i minori da 0 a 12 anni non compiuti la richiesta deve essere presentata all’Ufficio Passaporti per posta e non si deve prenotare un appuntamento. Vai alla sezione dedicata.

La prenotazione dell’appuntamento per il rilascio del passaporto agli adulti e ai minori che hanno compiuto 12 anni avviene attraverso Prenot@mi. Il sistema consente di richiedere un appuntamento (selezionando “prenotazione singola”) oppure due appuntamenti (selezionando “prenotazione multipla”). Nel campo “note” si potranno specificare i nominativi delle persone per cui si prenota l’appuntamento. Per ulteriori approfondimenti sul sistema Prenot@mi si consiglia di consultare la sezione dedicata.

Visitare le apposite sezioni nel menù a sinistra per l’elenco della documentazione necessaria al rilascio del passaporto.

URGENZA

In caso di assoluta e documentata urgenza (necessità di viaggiare per gravi motivi familiari o di salute e per improrogabili ragioni di lavoro), si invitano i residenti nella circoscrizione consolare a contattare il settore passaporti via email passaporti.parigi@esteri.it dopo aver consultato la pagina dedicata. Se la documentazione inviata a giustificazione dell’urgenza sarà ritenuta accettabile, l’Ufficio passaporti fisserà un appuntamento.

ATTENZIONE: Non acquistate biglietti aerei senza prima aver ottenuto il rilascio del vostro passaporto. Il possesso di un biglietto aereo non verrà considerato come un motivo d’urgenza per il rilascio del documento. Clicca qui per maggiori informazioni.

FURTO O SMARRIMENTO

In caso di furto o smarrimento del passaporto, il cittadino italiano che si trova in Francia temporaneamente e deve fare rientro nel suo luogo di residenza può chiedere l’emissione di un documento di viaggio temporaneo d’emergenza “ETD”. L’ETD può avere una validità massima di 5 giorni a partire dalla data di rilascio. Si consulti a tal proposito l’apposita sezione del sito.



DICHIARAZIONI DI ACCOMPAGNAMENTO PER I MINORI CHE NON HANNO COMPIUTO 14 ANNI

Si ricorda che quando i minori italiani che non hanno compiuto 14 anni viaggiano non accompagnati da almeno uno dei genitori è necessaria una dichiarazione di accompagnamento sottoscritta da entrambi i genitori. Tale dichiarazione deve essere richiesta al Consolato competente per residenza del minore. Si consulti a tal proposito la sezione dedicata.


Per visitare la sezione DOMANDE FREQUENTI (FAQ) della sezione passaporti, clicca qui.

 

 

 

Ultimo aggiornamento pagina il 20/05/2022

 

 

 

 

 


44