Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Divorzio

 

Divorzio

DIVORZIO

 


La richiesta di trascrizione del divorzio, corredata della documentazione sottoindicata, può essere  presentata personalmente da chiunque ne abbia interesse (ex coniuge e/o figli) al Comune italiano dove è trascritto l’atto di matrimonio.

In alternativa i cittadini italiani residenti in questa circoscrizione consolare e iscritti all’AIRE possono presentare la suddetta richiesta a questo Consolato (Ufficio matrimoni) per l’inoltro al comune competente. In considerazione dell'elevato numero delle richieste la trattazione della pratica potrebbe subire ritardi.  

Documentazione da allegare, in originale, per la trascrizione di sentenze di divorzio pronunciate in Francia

PER LE SENTENZE PRONUNCIATE PRIMA DEL 01/03/2001 :

  • sentenza in originale o copia certificata conforme dal Cancelliere del Tribunale che l'ha pronunciata, ivi compresa la convenzione definitiva (art. R 812-3 del Codice di Procedura Civile francese);
  • traduzione integrale della sentenza in lingua italiana effettuata da un traduttore ufficiale (v. Lista Traduttori);
  • estratto dell’atto di matrimonio redatto su formulario plurilingue completo di annotazione di divorzio, ove il matrimonio sia stato contratto in Francia, oppure un “certificat de non appel” o di “non-pourvoi” in caso di matrimonio celebrato in Italia
  • istanza di trascrizione di sentenza (►vedere pagina della modulistica);
  • fotocopia di un documento d’identità in corso di validità;


PER LE SENTENZE PRONUNCIATE DOPO IL 01/03/2001 :

  • Certificato previsto dall’Art. 39, allegato I (Decisioni in materia matrimoniale) del Regolamento CE N. 2201/2003 del 27 novembre 2003 rilasciato dal Tribunale che ha pronunciato la sentenza;
  • in presenza di figli minori, anche il Certificato previsto dall’Art.39, Allegato II (Decisioni relative alla potestà genitoriale) del regolamento CE N.2201/2003 del 27 novembre 2003 rilasciato dal Tribunale che ha pronunciato la sentenza;
  • estratto dell’atto di matrimonio redatto su formulario plurilingue completo di annotazione di divorzio ove il matrimonio sia stato contratto in Francia;
  • istanza di trascrizione di sentenza straniera (►vedere pagina della modulistica);
  • fotocopia di un documento d’identità in corso di validità;

 

PER DIVORZIO CONSENSUALE PRONUNCIATO DAL NOTAIO IN FRANCIA DOPO IL 1° GENNAIO 2017:

  • Certificato previsto dall’Art. 39, allegato I (Decisioni in materia matrimoniale) del Regolamento CE N. 2201/2003 del 27 novembre 2003 rilasciato dal Notaio  che ha pronunciato il divorzio;
  • in presenza di figli minori, anche il Certificato previsto dall’Art.39, Allegato II (Decisioni relative alla potestà genitoriale ) del regolamento CE N.2201/2003 del 27 novembre 2003 rilasciato dal Notaio che ha pronunciato il divorzio;
  • estratto dell’atto di matrimonio redatto su formulario plurilingue completo di annotazione di divorzio ove il matrimonio sia stato contratto in Francia;
  • istanza di trascrizione di sentenza straniera (►vedere pagina della modulistica);
  • fotocopia di un documento d’identità in corso di validità.

 

ATTENZIONE: le domande che pervengano incomplete NON verranno trattate e saranno restituite al mittente.

 

 

Per maggiori info consultare anche la  GUIDA CONSOLARE - SITO DEL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI

e-mail: matrimoni.parigi@esteri.it

 

Ultimo aggiornamento 10/12/2020

 

 

 


145