Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Progetto editoriale "L’Italia del Père-Lachaise"

 

Progetto editoriale

L’Italia del Père-Lachaise, Vies extraordinaires des Italiens de France et des Français d’Italie

 

 italiens pl 2.2 italiens pl 3.2

 

1. Presentazione del progetto

L’Italia del Père-Lachaise. Vies extraordinaires des Italiens de France et des Français d’Italie è un progetto culturale inedito promosso dal COMITES di Parigi in collaborazione con questo Consolato Generale e con il contributo della Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie che intende valorizzare tramite una pubblicazione illustrata la memoria di 61 personaggi illustri, italiani o francesi di origine italiana, la cui sepoltura è locata presso il Cimitero Monumentale del Père-Lachaise, il più grande di Parigi intra-muros e uno dei più celebri al mondo.

 

Grazie al sostegno ricevuto dalla Farnesina, il coordinamento scientifico del progetto è stato affidato a Costanza Stefanori, storica archivista professionista, mentre la comunicazione è stata curata da Francesco Boscolo Lisetto, studente di Diplomazia e Cooperazione internazionale. Entrambi hanno operato sotto la costante supervisione della Console Generale Emilia Gatto, del Presidente del COMITES di Parigi Vincenzo Cirillo e dei capi progetto COMITES Teodoro Bartuccio e Patrizia Bisson.

L’iniziativa comprende quattro prodotti:

  • una piantina inedita del Père-Lachaise con l’indicazione delle tombe dei personaggi, presentata e distribuita in occasione della Festa della Repubblica del 2019 presso l’Ambasciata d’Italia a Parigi;
  • una guida tascabile, con gli itinerari da seguire al cimitero per trovare le tombe, con una breve descrizione di ogni personaggio, edita da Labourintus e presentata al Consolato Generale d’Italia nel Novembre 2019;
  • un volume illustrato, bilingue, pubblicato a Gennaio 2020;
  • un’applicazione per smartphone, che prevede una scoperta interattiva dei monumenti.

Sono in fase di elaborazione:

  • un documentario di 30/40 minuti con le interviste e sequenze inedite e dei documenti d’archivio;
  • uno spettacolo teatrale realizzato dagli alunni delle scuole italiane a Parigi;
  • un fumetto per raccontare le storie degli italiani illustri.

L’obiettivo del progetto è valorizzare il contributo apportato alla storia e alla cultura francese dalle personalità di prestigio oggetto dell’opera, al fine di celebrare il profondo legame storico e culturale che esiste tra l’Italia e la Francia.

La maggior parte dei personaggi oggetto dell’iniziativa sono nati in Italia e si sono trasferiti in Francia in età adulta al fine di poter meglio esercitare la loro professione (musicisti, cantanti, artisti, pittori, ballerini, ecc.). Altri sono arrivati in Francia per motivi politici; esiliati, molti di loro hanno trovato nuova vita e nuove opportunità al di là delle Alpi. Alcuni hanno preso la cittadinanza francese, altri sono nati in Francia da genitori italiani, e – di fatto francesi – hanno mantenuto un legame molto forte con l’Italia e la lingua italiana. Altri ancora, infine, sono qui presi in considerazione per i forti legami che li uniscono all’Italia, come Georges Moustaki, la cui famiglia proveniva dalle isole di Corfù e Zante, ex-territori della Repubblica di Venezia, o Maria Callas, celebre soprano greco-americana divenuta italiana per matrimonio, o, ancora, Gioacchino Murat, ex-Re di Napoli.

In questo progetto, infatti, abbiamo scelto una nozione di « italianità » la più ampia possibile al fine di render conto di un fenomeno complesso ed evidenziare tutte le sfumature di un’integrazione ben riuscita.

All’interno dell’Opera ciascun personaggio è presentato attraverso tre elementi:

  • una biografia bilingue, in italiano e francese;
  • un “valore aggiunto”, vale a dire un contributo letterario originale redatto da personalità appartenenti al mondo istituzionale, accademico e artistico che vantino un particolare legame con il personaggio in questione;
  • una ricca selezione iconografica con fotografie d’epoca, immagini delle tombe e cenotafi, ritratti e documenti d’archivio.

Il Volume è poi corredato da alcuni contributi di più ampio respiro che inquadrano le diverse storie personali all’interno di alcune tematiche principali: “l’emigrazione italiana in Francia”, “lo sguardo francese sul fenomeno dell’emigrazione italiana”, “l’emigrazione italiana per ragioni ideologiche e politiche”, “gli italiani a Parigi durante l’età di Napoleone III (1848-1870)”, “gli italiani nella scena artistica e musicale parigina” e infine “gli artisti e scultori italiani del Père-Lachaise”.

Il progetto gode della partecipazione di più di 120 autori volontari, tra cui professionisti, studenti, insegnanti di italiano, presidenti di associazioni, accademici, intellettuali, scrittori, giornalisti, persone del mondo dello spettacolo, ecc., che rappresentano le diverse componenti dell’immigrazione italiana di oggi, oltre a specialisti, autori francesi e membri della famiglia dei personaggi.

Questa strategia partecipativa è alla base di un progetto che vuole coinvolgere il maggior numero di soggetti provenienti da diversi orizzonti, sia istituzionali sia della società civile. L’obiettivo è valorizzare il profondo legame storico e culturale che esiste tra l’Italia e la Francia, che i personaggi stessi incarnano.

Numerose sono le personalità di prestigio che dall’Italia si sono stabilite in Francia, integrandosi nel paese di adozione e apportando un significativo contributo alla storia e alla cultura locale.

- Video di presentazione del Progetto

2. Presentazioni del libro

- Scarica il Programma delle presentazioni del libro

Le due prime presentazioni, di carattere generale, hanno avuto luogo venerdì 7 febbraio presso l’Ambasciata a Parigi e lunedì 10 febbraio presso l’Ambasciata di Francia a Roma.

La prima è stata aperta dall’Ambasciatrice Castaldo che ha sottolineato come fin dall’inizio abbia incoraggiato la realizzazione dell’iniziativa anche per la sua valenza di progetto di amicizia tra l’Italia e la Francia, approccio pienamente condiviso dall’Ambasciatore Masset, che nel suo intervento ha richiamato il “debito culturale reciproco” tra i due Paesi e i loro legami secolari inestricabili.

Entrambe le presentazioni hanno riscontrato una cospicua affluenza di pubblico registrando più di duecento invitati per ognuna, fra i partecipanti anche l’attrice Monica Bellucci a Parigi e Corrado Augias a Roma, entrambi autori volontari dell’opera. Ai due eventi ha partecipato il Direttore Generale degli Italiani all’Estero Luigi Maria Vignali, il quale ha espresso soddisfazione per un progetto partecipativo che racconta storie straordinarie del passato che somigliano alle esperienze di vita dei connazionali di oggi, e in particolare degli esponenti della nuova mobilità.
A queste hanno fatto seguito nove presentazioni di carattere monografico su invito delle Amministrazioni comunali locali o di enti e istituzioni che hanno lavorato per il progetto.
Di seguito le presentazioni alle quali la Console Generale Emilia Gatto ha assicurato la sua presenza:

– Martedì 11 febbraio al Palazzo delle Arti (PAN) del Comune di Napoli alla presenza del Sindaco Luigi De Magistris, coautore del libro, dell’Assessore alla Cultura Eleonora De Majo, del Console Generale di Francia a Napoli M. Laurent Burin-des-Roziers, del Cons. Amb. Giovanni De Vita in rappresentanza della Direzione Generale degli Italiani all’Estero e il Consigliere del COMITES di Parigi Massimo Iaquaniello. L’approfondimento monografico ha riguardato: Willy Rizzo, Gioacchino Murat, Ferdinando Bosso e Emmanuela Pignatelli Potocka.

– Mercoledì 12 febbraio alla Cassa di Ravenna su iniziativa e alla presenza del Presidente dell’Associazione Bancaria Italiana Antonio Patuelli, coautore dell’opera, del vicesindaco del Comune di Ravenna Eugenio Fusignani, del Segr.Leg. Ernesto Pianelli in rappresentanza della Direzione Generale degli Italiani all’Estero, del Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna Giuseppe Alfieri, dell’ex-vicesindaco Giannantonio Mingozzi, coautore dell’opera, e in rappresentanza del COMITES Claudia Donnini. L’approfondimento monografico ha riguardato il personaggio di Aurelio Orioli.

– Giovedì 13 febbraio nella sala di rappresentanza del Cimitero Monumentale del Comune di Milano, alla presenza dell’Assessora alla Trasformazione digitale e Servizi civici del Comune di Milano Roberta Cocco, coautrice dell’opera, del Console Generale di Francia a Milano Cyrille Rogeau, del Presidente di SKIRA Massimo Vitta Zelmanm, della Direttrice del Cimitero Monumentale Roberta Colace e della Consigliera del COMITES Patrizia Bisson. L’approfondimento monografico ha riguardato: Cino del Duca e Enrico Cernuschi.

– Venerdì 14 febbraio presso la sala di Jeso della Regione Puglia a Bari, alla presenza della Consigliera comunale Micaela Paparella, del Console Onoraio di Francia a Bari Stefano Romanazzi, del direttore del dipartimento turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio della Regione Puglia Aldo Patruno, della Professoressa Christine Farese-Sperken, della direttrice del Polo museale pugliese Mariastella Margozzi e del Consigliere del COMITES Michele Cioce. L’approfondimento monografico ha riguardato: Giuseppe De Nittis e Ricciotto Canudo.

– Venerdì 14 febbraio presso il Palazzo della Marra accolti dal Sindaco del Comune di Barletta Cosimo Damiano Cannito. L’approfondimento monografico ha riguardato Giuseppe De Nittis.

– Sabato 15 febbraio a Pesaro presso il Museo Nazionale Rossini alla presenza del Vicesindaco, Assessore alla bellezza e Presidente del Rossini Opera Festival Daniele Vimini. A margine della presentazione è stato eseguito un omaggio musicale dell’Orchestra Sinfonica Gioachino Rossini. L’approfondimento monografico ha riguardato Gioachino Rossini, presentato dal professore Alessandro Giacone.

– Domenica 16 febbraio, nel quadro della mostra organizzata in occasione del centenario della scomparsa di Amedeo Modigliani alla Biblioteca dei Bottini dell’Olio a Livorno alla presenza del Sindaco del Comune di Livorno Luca Salvetti, dell’Assessore alla Cultura Simone Lenzi, del capo della sezione consolare dell’Ambasciata di Francia a Roma Camille Pauly, del Console Onorario di Francia, Elena Fernandez Affricano, del presidente del Comites Vincenzo Cirillo e di Massimo Nava, autore ed editorialista del Corriere della Sera da Parigi. L’approfondimento monografico ha riguardato Amedeo Modigliani.

– Lunedì 17 febbraio, presso la Fondazione Circolo Rosselli a Firenze, su invito del Presidente Valdo Spini, coautore dell’opera, alla presenza della Vicesindaca del Comune di Firenze Cristina Giachi, della Console di Francia e direttrice dell’”Institut Français” di Firenze Manon Hanseman, il presidente del COMITES Vincenzo Cirillo, di Antonio Bechelloni docente all’Università di Lille, della scrittrice Daria Galateria e di Daniela Giacchetti, direttrice della Fondazione l’Oreal. L’approfondimento monografico ha riguardato: i fratelli Rosselli, Luigi Cherubini e la Contessa di Castiglione Virginia Oldoini.

– Martedì 18 febbraio presso il Teatro Machiavelli di Catania, ospiti della Fondazione Lamberto Puggelli alla presenza del Console Onorario di Francia a Catania Ferdinando Testoni Blasco, del Soprintendente del Teatro Massimo Vincenzo Bellini Giovanni Cultrera, dell’editorialista del Corriere della Sera Massimo Nava e della Presidente della Fondazione Lamberto Puggelli Grazia Pulvirenti. L’approfondimento monografico su Vincenzo Bellini è stato accompagnato da un concerto di arie belliniane della soprano Daniela Schillaci e da un’esibizione del giovane pianista Fulvio Nicolosi.

3. Rassegna stampa

- Scarica la Rassegna stampa aggiornata al 16/04/2020

Il progetto ha avuto una ricca copertura mediatica e al link sopra trovate una corposa raccolta di articoli.

Ultimo articolo uscito: 20 Marzo 2020 sul « Venerdì di Repubblica » di Corrado Augias:

"Les Italiens" del Pere-Lachaise

4. Eventi correlati

Da gennaio 2019 il team del progetto ha iniziato a pianificare e organizzare una serie di eventi promozionali e partecipativi:

  • Passeggiate nel cimitero del Père-Lachaise per scoprire i personaggi del libro con la partecipazione e la presentazione degli autori: 13 gennaio, 17 febbraio, 24 marzo, 12 maggio, 16 giugno, 15 settembre, 20 ottobre, 24 novembre, 15 dicembre, 19 gennaio 2020;
  • Concerti di raccolta fondi: il 12 aprile 2019 al Consolato Generale d’Italia, con musiche di Gioachino Rossini, Luigi Cherubini, Giuseppe Verdi e con la partecipazione di Monica Bellucci; il 7 giugno 2019 al Consolato Generale d’Italia con il cantante e attore Pierre Santini e la partecipazione di Pascal Legitimus e Marcelle Moustaki.

Grazie a queste iniziative siamo riusciti a raccogliere molte donazioni finanziarie e tecniche.

5.  Tabella dei personaggi e dei loro autori

  Personnages Profession Date et lieu de
Naissance et mort
Bio Texte complémentaire
1. Les Garibaldiens Monument   E. Vial P. Guistinati
2. Alboni Maria Contralto Città di Castello, 6.03.1826
Ville-d'Avray, 23.06.1894
G. Troisi Spagnoli M. Bellucci
3. Bellini Vincenzo Compositeur Catania, 3.11.1801
Puteaux, 23.09.1835
M. Nava G. Pulvirenti Puggelli
R. Frizza
4. Belloni Serge Peintre Plaisance, 25.02.1925
Paris, 28.10.2005
E. Fongione O. Belloni
5. Bordogni Marco Ténor et professeur de chant Gazzaniga, 23.01.1789
Paris, 31.07.1856
A. Trotta A. Schito
6. Bossi Carlo Aurelio Poète et diplomate Torino, 5.11.1758
Paris, 20.01.1823
C. Stefanori A. Le Roy
7. Bosso Ferdinando Journaliste Naples, 1.06.1878
Paris, 13.02.1967
B. Bosso L. De Magistris
8. Bugatti Famille     A. Tecchi M. Bugatti
  Carlo Designer Milan, 16.02.1856
Molsheim, 31.03.1940
   
  Ettore Designer et entrepreneur Milan, 15.09.1881
Neuilly-sur-Seine, 21.08.1947
   
  Rembrandt Sculpteur
Milan, 16.10.1884
Paris, 8.01.1916
   
9. Caffi Andrea Philosophe Saint-Pétersbourg, 1.05.1887
Paris, 22.07.1955
F. Tortorella M. Bresciani
10. Canudo Ricciotto Critique cinématografique,
Poète et ecrivain
Gioia del Colle, 2.01.1877
Paris, 10.11.1923
S. Pugliese J. Gili
P. Carile
11. Capellaro Charles- Romain Sculpteur, communard Paris, 2.09.1826
Paris, 8.11.1899
C. Stefanori J.P. Theurier
12. Cernuschi Enrico Banquier et patriote Monza, 19.02.1821
Mentone, 11.05.1896
A. Toscano E. Castaldi
H. Sanches Ruivo
13. Cherubini Luigi Compositeur Florence, 14.09.1760
Paris, 15.03.1842
D.Giacchetti
C. Rossitto
U. Ughi
S. Ricci/G. Forte
14. Chiesa Eugenio Homme politique Milan, 8.11.1863
Giverny, 2.06.1930
1e LV2 Lycée Racine
Paris (2018-2019)
I. Stellon
15. Cipriani Amilcare Communard, anarchiste Anzio, 18.10.1844
Paris,30.04.1918
E. Vial  
16. Corvi Jacques Artiste de cirque 1814 – 1890 G. Corvi P. Jacob
M. Maymard
17. Del Duca Cino Entrepreneur, éditeur Montedinove, 25.07.1899
Milan, 23.05.1967
I. Antonutti G. De Broglie
18. Denina Carlo Historien Revello, 18.02.1731
Paris, 5.12.1813
F. Aceto F. Gambaro
19. De Nittis Giuseppe Peintre Barletta, 25.02.1846
Saint-Germain-en-Laye, 21.08.1884
C. Farese Sperken A. D’Albis
F. Marocchino
20. Facchina Giandomenico Mosaïste Sequals (Pordenone), 13.10.1826
Paris, 26.04.1903
P. Bisson Scuola mosaicisti
Di Spilimbergo
21. Fontanarosa Lucien Peintre Paris, 19.12.1912
Paris, 27.04.1975
M. Goti F. Fontanarosa
22. Franconi Antonio Artiste de cirque Udine, 1737
Paris, 06.12.1836
D. Scalfari M. Ranieri
P. Jacob
23. Gobetti Piero Homme politique,
Ecrivain, antifasciste
Turin, 19.06.1901
Paris 15.02.1926
E. Rossi A. Cavallari
24. Grappelli Stéphane Violiniste jazz Paris, 26.01.1908
Paris, 1.12.1997
C. Stefanori L. Cugny
25. Grisi Giulia Soprano Milan, 22.05.1811
Berlin, 29.11.1869
G. Bertuletti D. Natali
26. Leti Giuseppe Historien et antifasciste Fermo, 17.08.1867
Paris 1.06.1939
A. Plaitano S. Fedele
27. Milanollo Soeurs     R. Gregori M. L. Macellaro La Franca
  Teresa Violoniste, compositrice violoniste Savigliano 28.08.1827
Paris 25.10.1904
   
  Maria Violoniste, compositrice violoniste Savigliano 09.06.1832
Paris 21.10.1848
   
28. Modigliani Amedeo Peintre et sculpteur Livorno, 12.07.1884
Paris, 24.01.1920
M. Nava M. Margozzi
29. Montand Yves (Ivo Livi) Chanteur et acteur Monsummano Terme, 13.10.1921
Senlis, 9.11.1991
S. Mourlane C. Augias
30. Oldoini Virginia Comtesse de Castiglione Florence, 22.03. 1837
Paris, 28.11.1899
V. Piccoli D. Galateria
31. Orioli Aurelio Antifasciste et républicain S. Pietro in Vincoli, 7.12.1896
Paris, 2.07.1988
M. Floriani G. Mingozzi
A. Patuelli
32. Pacini Antonio Éditeur de musique Naples 7.07.1778
Paris, 10.03.1866
C. Frigau Manning P. Franchini
33. Paër Ferdinando Francesco Compositeur Parme, 1.07.1771
Paris, 03.05.1839
G. Castellani G. Cantagrel
34. Palizzi Giuseppe Peintre Lanciano, 19.03.1812
Paris, 1.01.1888
P. Visone G. Gaeta
35. Patti Adelina Soprano Madrid, 19.02.1843
Brecon, 27.09.1919
C. Stefanori A. Mattioli
36. Peretti Serge Danseur Venise, 1905
Paris, 20.08.1997
F. Magon A. Carbone
37. Potocka Emmanuela Salonnière Naples, 10.10.1852
Boulogne-Billancourt, 18.12.1930
V. Frulio B. Craveri
38. Rizzo Willy Photographe Naples, 22.10.1928
Paris, 25.02.2013
P. Romani D. Rizzo
39. Rosselli Carlo Economiste, journaliste et antifasciste Rome, 16.11.1899
Bagnoles-de-l'Orne, 9.06.1937
D. Dilettoso V. Spini
40. Rosselli Nello Economiste, journaliste et antifasciste Rome, 29.11.1900
Bagnoles-de-l'Orne, 9.06.1937
S. Visciola  
41. Rossini Gioachino Compositeur Pesaro, 29.02.1792
Passy, 13.11.1868
A. Giacone T. Mamiani
42. Ruffo Di Bagnara Fabrizio Ambassadeur et Ministre des Affaires
Etrangères du Royaume de Naples
Naples 06.04.1763
Paris 16.04.1832
A. Bechelloni I. Lambertini
43. Santini Pio Peintre Tivoli, 17.04.1908
Parigi, 7.08.1986
W. Tenaglia P. Santini
44. Savorgnan Di Brazzà Pietro Explorateur Castel Gandolfo, 26.01.1852
Dakar, 14.09.1905
I. Dion N. Tassoni Estense
45. Soliva Carlo Evasio Compositeur et musicien Casale Monferrato, 27.11.1791
Paris, 20.12.1853
R. Giacone C. Piccardi
46. Tadolini (Savorani) Eugenia Soprano Forli’, 9.07.1808
Paris, 11.07.1872
F. Lombardi A. D. Sestito
47. Taglioni Maria Danseuse Stockholm, 23.04.1804
Marseille, 22.04.1884
A. Tarquini L. Bentivoglio
48. Tamberlick Enrico Ténor Rome, 16.03.1820
Paris, 13.03.1889
S. Socci L. Sannai
49. Tarchi Angelo Compositeur Naples, 1760
Paris, 19.08.1814
J. Simonini M. C. Prodi
50. Tortoni Giuseppe Proprietarie du Café Tortoni Naples 1775
Paris, 1864
M. Dreyfus C. Sereni
51. Visconti Ennio Quirino Archeologue et homme de lettres Rome, 01.11.1751
Paris, 7.02.1818
S. Businaro L. Laugier
52. Visconti Lodovico Tullio Gioacchino Architecte Rome, 11.02.1791
Paris, 23.12.1853
F. Calisti M. Goutal
53. Zavatta Achille Clown La Goulette, 6.05.1915
Ouzouer-des-Champs, 16.11.1993
P. Jacob C. Zana Vitor

 

Per avere ulteriori informazioni riguardo il progetto:
Francesco Boscolo Lisetto
Coordinatore del progetto
progetto.perelachaise@gmail.com

Grazie al sostegno ricevuto dalla Farnesina, il coordinamento scientifico del progetto è stato affidato a Costanza Stefanori, storica archivista professionista, mentre la comunicazione è stata curata da Francesco Boscolo Lisetto, studente di Diplomazia e Cooperazione internazionale. Entrambi hanno operato sotto la costante supervisione della Console Generale


976