Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Patto Civile di Solidarietà (PACS)

I cittadini italiani che desiderano sottoscrivere in Francia un Pacte Civil de Solidarité (PACS) devono prioritariamente prendere contatto con il Tribunale o il Comune (Mairie) francese per verificare le condizioni e i documenti richiesti e per fissare la data della  sottoscrizione.

Si informa che il Patto Civile di Solidarietà (PACS) non è assimilabile ad alcun istituto previsto dall’ordiamento italiano e pertanto NON produce effetti giuridici in Italia.

Il documento per il PACS che rilascia questo Consolato è il Certificat de législation et coutume (certificato di legislazione).

In alcuni casi potrebbe essere richiesto anche un Certificat de célibat.

La procedura per il rilascio dei suddetti certificati è attualmente disponibile esclusivamente a mezzo posta.

La richiesta da indirizzare al Consolato deve comprendere:
– richiesta certificato per PACS compilata e firmata (► Vedere sezione Modulistica);
– la copia dei documenti d’identità di entrambe le parti del PACS
– la prova dell’avvenuto bonifico da effettuarsi con sufficiente anticipo rispetto all’invio della domanda
– una busta preaffrancata per il peso di 50 grammi per la spedizione del/i certificato/i.

Qualora il vostro indirizzo di residenza sia cambiato e non sia stato comunicato al Consolato, si prega di provvedere secondo quanto indicato alla pagina

La tassa consolare è di 66,00 euro per il Certificat de législation et coutume e di 6,00 euro per il Certificat de célibat (se si richiedono entrambi i certificati si può effettuare un unico bonifico di 72,00 euro) da pagare con bonifico bancario sul conto corrente intestato a questo Consolato Generale d’Italia:

IBAN: FR76 3047 8000 0102 8019 3800 117    BIC: MONTFRPPXXX

Nella causale del bonifico dovrà essere precisamente indicato: Il nome e cognome del richiedente e il documento/i richiesto/i.

 

ATTENZIONE

Il Certificat de célibat (certificato di stato libero) puo’ essere rilasciato da questo Consolato Generale esclusivamente per i cittadini italiani iscritti all’AIRE e residenti in questa circoscrizione consolare.

  • I cittadini italiani iscritti all’AIRE, ma residenti in altra circoscrizione consolare, potranno richiedere un certificato di stato libero al proprio Consolato di riferimento e presentarlo alla Mairie debitamente tradotto in francese.
  • I cittadini italiani residenti in Italia potranno richiedere un certificato di stato libero al proprio Comune di residenza e presentarlo alla Mairie debitamente tradotto in francese.